Biscotti col mosto

I ”Bicotti col mosto” venivano preparati nelle case contadine della Provincia di Pesaro e Urbino nel mese di ottobre dopo la vendemmia, quando con il mosto fresco si preparava appunto “il pane col mosto” arricchito con semi d’anice uva passa e noci, per poterlo utilizzare a colazione durante l’inverno, dai filetti se ne ricavavano fette sottili che venivano biscottate e conservate in biscottiere o vasi di vetro con il nome di “Biscotti col mosto” .

Seguendo la tradizione Rinascimento a Tavola li propone nei mesi di ottobre e novembre preparandoli con farina macinate a pietra e zucchero di canna , mosto, burro e olio extravergine di oliva, lievito, uva passa, noci e semi d’anice.

Ottimi a colazione con latte e caffè.

I prodotti Rinascimento a Tavola vengono preparati con ingredienti italiani d’eccellenza provenienti da produzioni controllate e certificate . Non contengono conservanti. Conservare in luogo asciutto e lontano da fonti di luce e calore . Richiudere accuratamente il sacchetto per conservarne la fragranza

Il prodotto è commercializzato in confezioni da 170 grammi.

 

 

 

 

 

 

 

 

These biscuits were traditionally baked in peasant houses in October just after grape harvesting was over, when the must was still fresh. Bread was made with the must, enriched with aniseed, raisins and nuts, and then cut into thin strips to keep in cookie jars for breakfast and snacks during the long winter months.

Following the tradition, Rinascimento a Tavola prepares these biscuits in October and November with stone-ground flour, brown sugar, must, butter and extra-virgin olive oil, yeast, raisin, nuts and aniseed.

The products “Rinascimento a Tavola” are prepared with excellent Italian ingredients from controlled and certified productions. They do not contain preservatives. Store in a dry place away from light and heat. Carefully close the bag in order to preserve the fragrance of the product.

The product come in 170 g bags.

I commenti sono chiusi.